domenica, Luglio 3, 2022
HomeEsteroAustralia.183 persone arrestate con l'accusa di aver appiccato incendi. Il 70% è...

Australia.183 persone arrestate con l’accusa di aver appiccato incendi. Il 70% è minorenne

Agenpress – Oltre 180 persone sono state arrestate con l’accusa di aver appiccato deliberatamente incendi boschivi, in particolare 29 incendi sono stati deliberatamente causati nella regione di Shoalhaven nel sud-est del Nuovo Galles del Sud in soli tre mesi. Gli arresti sono stati effettuati in relazione a incendi dolosi appiccati nel Nuovo Galles del Sud, a Queensland, Victoria, nell’Australia Meridionale e in Tasmania.

Da settembre le fiamme he devastano l’Australia hanno causato almeno 25 vittime. Ora il timore è che due enormi incendi negli altopiani meridionali possano unirsi per diventare un “mega incendio”.

In particolare, nel Nuovo Galles del Sud 183 persone sono state accusate di reati relativi agli incendi boschivi da novembre, mentre 24 sono state arrestate per aver provocato deliberatamente incendi. In Victoria, 43 sono le persone accusate di incendi dolosi nel 2019, mentre nel Queensland 101 persone sono state arrestate, il 70 per cento di loro è minorenne.

- Advertisment -spot_img

articoli piu' letti