domenica, Luglio 3, 2022
HomePoliticaDi Maio: "I peggiori nemici sono all'interno. Sono quelli che lavorano non...

Di Maio: “I peggiori nemici sono all’interno. Sono quelli che lavorano non per il gruppo ma per la loro visibilità”

Agenpress. “I peggiori nemici sono all’interno. Sono quelli che lavorano non per il gruppo ma per la loro visibilità”. “È giunto il momento di rifondarsi. Oggi si chiude un’era. Ho portato a termine il mio compito” – dichiara Luigi Di Maio – .

“Molti in questi mesi mi hanno accusato di esser stato troppo ingenuo: non mi sento tale ma preferisco passare per ingenuo che essere considerato un imbroglione. E personalmente continuo a pensarlo nonostante i tanti tradimenti”.

“Il fuoco amico grida vendetta. C’è chi ha giocato al tutti contro tutti. Basta pugnalate alle spalle. Chiedo un po’ di pudore”. E a questo punto assicura: “Non mollerò mai, il Movimento è la mia famiglia. È finita una fase ma non il mio percorso” – conclude Luigi Di Maio – .

 

- Advertisment -spot_img

articoli piu' letti