venerdì, Luglio 1, 2022
HomebenzinaItalia, Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia chiedono a Ue stop auto benzina...

Italia, Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia chiedono a Ue stop auto benzina dal 2040


AgenPress –  Italia, Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia hanno presentato un documento che propone di posticipare l’eliminazione dei motori a combustione dal 2035 al 2040 e di ridurre le emissioni di CO2 del 90% (anziché del 100% come proposto da Commissione europea ed Europarlamento) nel 2035.

I Paesi firmatari del documento propongono diverse modifiche alla proposta della Commissione europea sugli standard di emissione di CO2 di auto e veicoli commerciali leggeri di nuova immatricolazione.

L’Italia si è associata all’iniziativa con l’obiettivo specifico di ottenere modifiche al testo sotto esame sui veicoli commerciali, i biocarburanti e le produzioni di nicchia.

I target proposti dalla Commissione europea, e appoggiati dall’Europarlamento, vengono essenzialmente spostati avanti di 5 anni. Riguardo le auto, Italia, Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia chiedono una riduzione delle emissioni di CO2 del 90% entro il 2035 e del 100% entro il 2040. Per i veicoli commerciali leggeri, una diminuzione delle emissioni del 45% entro il 2030, dell’80% entro il 2035 e del 100% entro il 2040.

L’articolo Italia, Bulgaria, Portogallo, Romania e Slovacchia chiedono a Ue stop auto benzina dal 2040 proviene da Agenpress.



Source link

- Advertisment -spot_img

articoli piu' letti