martedì, Agosto 16, 2022
HomeAzovUcraina. Comandante Azov, Putin tu stesso verrai giustiziato insieme ai tuoi sciacalli...

Ucraina. Comandante Azov, Putin tu stesso verrai giustiziato insieme ai tuoi sciacalli da un tribunale internazionale


AgenPress – Dopo l’omicidio di massa di prigionieri di guerra ucraini a Olenivka, il reggimento Azov ha annunciato che il presidente russo Vladimir Putin dovrebbe essere  giustiziato da un tribunale internazionale.

Così il comandante del reggimento “Azov”, Mykyta Nadtochia, in merito all’omicidio di massa di prigionieri di guerra ucraini a Olenivka

Voglio ricordare a Putin, che è personalmente responsabile di questo crimine di guerra, che nessuno parla della corda nella casa dell’impiccato.

Voi stessi sarete giustiziati insieme ai vostri sciacalli e alle vostre ambasciate. Tutto come vuoi, con tutti i certificati e sigilli, secondo la decisione del tribunale internazionale. Il semiimpero barbaro sarà distrutto”.

Nadtochii ha osservato che “Azov” considera l’attacco russo a Olenivka un atto di esecuzione pubblica, che la Russia ha compiuto impunemente.

“Noi, Azov, l’Ucraina come stato e l’intero mondo civile combatteremo dolorosamente in modo che la Russia lo ricordi una volta per tutte. Stiamo già scoprendo i nomi degli autori e degli organizzatori dell’esecuzione dei nostri prigionieri. Abbiamo preliminari informazioni, ma non siamo ancora pronti a darne voce. Li troveremo ovunque si trovino: nei territori occupati dell’Ucraina, in Russia o nei paesi terzi. L’Ucraina come stato assicurerà una punizione equa”.

Il 29 luglio, i media russi hanno riferito del  bombardamento della colonia  di Olenivka, nella regione di Donetsk, dove erano detenuti i prigionieri ucraini. I propagandisti hanno affermato che c’erano almeno 53 morti. Lo stato maggiore dell’Ucraina  ha negato le accuse  della Federazione Russa secondo cui l’attacco sarebbe stato effettuato dalle forze armate. Secondo lo stato maggiore, i russi hanno cercato di nascondere la tortura e l’omicidio di prigionieri.

In un post su Twitter, l’ambasciata russa in Gran Bretagna  ha giustificato l’uccisione dei soldati del reggimento Azov , dicendo che meritavano la morte per impiccagione.  Il ministero degli Affari esteri ha dichiarato che i diplomatici russi sono complici di crimini di guerra in Ucraina e dovrebbero essere ritenuti responsabili.

L’articolo Ucraina. Comandante Azov, Putin tu stesso verrai giustiziato insieme ai tuoi sciacalli da un tribunale internazionale proviene da Agenpress.



Source link

- Advertisment -spot_img

articoli piu' letti