martedì, Agosto 16, 2022
HomeGuerra UcrainaBridget Brink (Ambasciatrice degli Stati Uniti): “L’attacco russo alla struttura di detenzione...

Bridget Brink (Ambasciatrice degli Stati Uniti): “L’attacco russo alla struttura di detenzione di Olenivka è inconcepibile”


AgenPress. “L’attacco alla struttura di detenzione di Olenivka è inconcepibile, così come i rapporti sul trattamento barbaro dei prigionieri di guerra ucraini da parte delle forze russe. Continueremo a perseguire la responsabilità e a dare all’Ucraina ciò di cui ha bisogno per difendersi dall’orribile aggressione di Mosca”, ha scritto su Twitter l’ambasciatrice degli Stati Uniti in Ucraina Bridget Brink.

La notte del 29 luglio, un’esplosione è esplosa nel territorio dell’ex colonia penale n. 210 nel villaggio di Olenivka, nel territorio temporaneamente occupato della regione di Donetsk, distruggendo l’edificio in cui erano detenuti i prigionieri di guerra ucraini.

Secondo i dati dell’intelligence ucraina, i prigionieri di guerra ucraini – circa 50 persone – sono stati uccisi da mercenari della compagnia militare privata russa, il gruppo Wagner.

Come ha informato lo stato maggiore delle forze armate ucraine, l’esercito russo ha deliberatamente sparato contro la colonia di Olenivka.

Le forze di occupazione nel territorio temporaneamente occupato della regione di Donetsk hanno negato la richiesta del ramo ucraino del Comitato internazionale della Croce Rossa di accesso ai prigionieri di guerra ucraini a Olenivka, violando così le disposizioni delle Convenzioni di Ginevra.

L’articolo Bridget Brink (Ambasciatrice degli Stati Uniti): “L’attacco russo alla struttura di detenzione di Olenivka è inconcepibile” proviene da Agenpress.





Source link

- Advertisment -spot_img

articoli piu' letti